FIMAA Roma

Federazione Italiana Mediatori Agenti d'Affari della provincia di Roma

Lungotevere dei Mellini, 44 - 00100 Roma (RM) - +39063200613

Appartamento in vendita all'interno di Palazzo Doria D'Angri a Napoli


Napoli | 20 | Mq 1255 | Tratt. riservata

Descrizione

Nel centro storico di Napoli, all'interno dello splendido Palazzo Doria d'Angri, proponiamo la vendita di un appartamento di 1.255 mq circa posto al piano nobile. Il palazzo fu eretto su commissione di Marcantonio Doria su precedenti abitazioni cinquecentesche acquistate dal principe, ma nel 1760 il Doria morì e l'idea di realizzare il palazzo di famiglia passò al figlio che incaricò del progetto l'ormai anziano Luigi Vanvitelli. Quest'ultimo era stato anche incaricato di progettare la Reggia di Caserta, la più grande residenza reale al mondo, che nel 1997 è stata dichiarata patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Dopo la morte del Vanvitelli i progetti passarono al figlio Carlo Vanvitelli, che aggiunse ulteriori modifiche. Nel 1860 il palazzo divenne famoso perché il 7 settembre Giuseppe Garibaldi annunciò dal balcone del medesimo appartamento l'annessione del Regno delle Due Sicilie a quello d'Italia. Infatti, da qui deriva il nome della piazza in cui è sito il palazzo. Il palazzo ha una pianta trapezoidale con la facciata principale in marmo bianco con un ingresso monumentale affiancato da due coppie di colonne doriche e sormontato dal famoso balcone. I cortili interni sono due: uno di forma esagonale; l'altro cortile invece è di forma rettangolare. Questi due spazi aperti sono collegati tra loro da un passaggio con volte. L'intera prospettiva risulta essere fatta con la tecnica architettonica del "cannocchiale ottico", tipica del Vanvitelli e riscontrabile anche in altre sue opere come per esempio nei giardini della Reggia di Caserta. Nel complesso, l'insieme si colloca tra il gusto tardobarocco e quello neoclassico. L'unità immobiliare è così composta: una grande hall di ingresso, un vano passante con cappella privata, cinque saloni comunicanti, il salone degli specchi, un boudoir, otto camere da letto con bagni interni, tre ambienti con ripartizioni interne, una cucina, due ulteriori bagni, disimpegni e balconi. La proprietà è finemente decorata con decorazioni vanvitelliane e affreschi originali del Fischetti risalenti al Settecento. Quest'immobile rappresenta un'opportunità unica di possedere un pezzo di storia straordinario nel centro di una delle città più belle e suggestive d'Italia, da poter destinare come importante residenza anche di tipo ricettivo o come sede di alta rappresentanza, con le dovute autorizzazioni del caso. CE: G EP gl,nren: 108,0160 KWh/m²a

Dettagli

  • Riferimento: 1199
  • Tipologia: Appartamento
  • Comune: Napoli
  • Zona: Centro Storico
  • Cucina:
  • N. Bagni: 10
  • N. Camere: 8
  • Box: Nessuno
  • Piano: 1°
  • Anno costruzione: 1760
  • Stato conservazione: Da ristrutturare
  • Stato:
  • Spese cond. annue €:
  • Riscaldamento:
  • Caratteristiche

    Balcone

    Classe G 108,01 KWh/m²a

    Localizzazione - Piazza VII Settembre Napoli

    LA COMMERCIALE SRL PROMOZIONI IMMOBILIARI

    Lungotevere dei Mellini, 44
    00100 Roma (RM)

    +39063200613

    Richiedi informazioni

    Ho letto e accetto informativa sulla privacy.

    Lungotevere dei Mellini, 44 - 00100 Roma (RM) - +39063200613


    Appartamento in vendita all'interno di Palazzo Doria D'Angri a Napoli

    20 | Mq 1255 | Tratt. riservata

    Piazza VII Settembre Napoli

    Nel centro storico di Napoli, all'interno dello splendido Palazzo Doria d'Angri, proponiamo la vendita di un appartamento di 1.255 mq circa posto al piano nobile. Il palazzo fu eretto su commissione di Marcantonio Doria su precedenti abitazioni cinquecentesche acquistate dal principe, ma nel 1760 il Doria morì e l'idea di realizzare il palazzo di famiglia passò al figlio che incaricò del progetto l'ormai anziano Luigi Vanvitelli. Quest'ultimo era stato anche incaricato di progettare la Reggia di Caserta, la più grande residenza reale al mondo, che nel 1997 è stata dichiarata patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Dopo la morte del Vanvitelli i progetti passarono al figlio Carlo Vanvitelli, che aggiunse ulteriori modifiche. Nel 1860 il palazzo divenne famoso perché il 7 settembre Giuseppe Garibaldi annunciò dal balcone del medesimo appartamento l'annessione del Regno delle Due Sicilie a quello d'Italia. Infatti, da qui deriva il nome della piazza in cui è sito il palazzo. Il palazzo ha una pianta trapezoidale con la facciata principale in marmo bianco con un ingresso monumentale affiancato da due coppie di colonne doriche e sormontato dal famoso balcone. I cortili interni sono due: uno di forma esagonale; l'altro cortile invece è di forma rettangolare. Questi due spazi aperti sono collegati tra loro da un passaggio con volte. L'intera prospettiva risulta essere fatta con la tecnica architettonica del "cannocchiale ottico", tipica del Vanvitelli e riscontrabile anche in altre sue opere come per esempio nei giardini della Reggia di Caserta. Nel complesso, l'insieme si colloca tra il gusto tardobarocco e quello neoclassico. L'unità immobiliare è così composta: una grande hall di ingresso, un vano passante con cappella privata, cinque saloni comunicanti, il salone degli specchi, un boudoir, otto camere da letto con bagni interni, tre ambienti con ripartizioni interne, una cucina, due ulteriori bagni, disimpegni e balconi. La proprietà è finemente decorata con decorazioni vanvitelliane e affreschi originali del Fischetti risalenti al Settecento. Quest'immobile rappresenta un'opportunità unica di possedere un pezzo di storia straordinario nel centro di una delle città più belle e suggestive d'Italia, da poter destinare come importante residenza anche di tipo ricettivo o come sede di alta rappresentanza, con le dovute autorizzazioni del caso. CE: G EP gl,nren: 108,0160 KWh/m²a

    Riferimento: 1199

    Tipologia: Appartamento

    Comune: Napoli

    Zona: Centro Storico

    Cucina:

    N. Bagni: 10

    N. Camere: 8

    Box: Nessuno

    Piano: 1°

    Anno costruzione: 1760

    Stato conservazione: Da ristrutturare

    Stato:

    Spese cond. annue €:

    Riscaldamento:

    Classe energetica:Classe G 108,01 KWh/m²a

    Balcone